AQUILEIA

PATRIMONIO DELL'UMANITÀ

sabato 16 ottobre 2021

Le domus di I-II secolo

Il livello più basso, a circa 4 metri di profondità dal piano attuale, è delimitato da un lungo muro che appartiene all’impianto originario dell’isolato di età romana, mantenuto in uso con diversi rifacimenti in tutte le epoche successive.
Le fasi edilizie più antiche sono rappresentate da abitazioni, di cui rimane un vano con mosaico e un ambiente pavimentato con tessere di cotto. Le pareti conservano in altezza per circa un metro eleganti decorazioni ad affresco databili alla seconda metà del I secolo d.C.