L’età romana. Le case - AREE DI SCAVO

Stalla Violin

PUNTI DI INTERESSE

Il complesso della “stalla Violin”, edificio rustico attivo fino alla fine degli anni Cinquanta del secolo scorso, insiste su importanti resti archeologici, che sono riconducibili alla residenza vescovile.
Gli scavi effettuati nel 1960, e più recentemente nel 2009-2010 in vista della sistemazione dell’area, portarono alla luce estesi resti di una superficie musiva, delimitata a est da un lungo muro, e, verso nord, di ambienti con pavimenti a mosaico e in tessere di cotto.
L’attuale assetto dell’area ha mantenuto in vista i resti, sia all’interno della “stalla” sia all’esterno. Nel nuovo progetto di allestimento, l’edificio diventerà un centro visite connesso con l’area archeologica dei fondi Cossar.


torna a L’età romana. Le case

   

INFORMAZIONI

  • Indirizzo: Aquileia (UD)