AQUILEIA

PATRIMONIO DELL'UMANITÀ

sabato 16 ottobre 2021

Museo Nazionale Paleocristiano

Museo Nazionale Paleocristiano ad Aquileia | Foto: © Gianluca Baronchelli
L'edificio che dal 1961 accoglie il Museo Paleocristiano di Aquileia è un originale esempio di valorizzazione di un’area archeologica all’interno di una struttura museale.
Al suo interno sono conservati i resti della basilica paleocristiana costruita nell’area nord-orientale della città alla fine del IV secolo d.C.
L’antico luogo di culto cristiano ha lasciato posto, nel tempo, alla chiesa del monastero benedettino femminile, e, alla fine del XVIII secolo, a una struttura agricola, per essere poi musealizzato negli anni Sessanta del secolo scorso, in seguito alla scoperta dei resti archeologici.
Il museo si raggiunge con una suggestiva passeggiata tra passato e presente attraverso la cosiddetta Via Sacra, costruita nel 1934 con la terra di riporto degli scavi del Porto, a ricalcare il letto del "Natisone con il Torre", il fiume di Aquileia romana.
All’interno del museo sono esposti numerosi manufatti relativi alla vita cristiana di Aquileia: frammenti scultorei e decorazioni architettoniche in pietra, mosaici affiancano la ricca collezione di iscrizioni funerarie di età cristiana.
I ritratti dei defunti incisi sulla pietra e le epigrafi in lingua latina e greca che ne descrivono l’età, i mestieri, le relazioni familiari e sociali rappresentano uno spaccato della società aquileiese del IV-V secolo d.C.

Info

Indirizzo: Piazza Pirano 1, Località Monastero, Aquileia (UD)
Telefono: +39 0431 91035
Orari: Tutti i venerdì dalle 14.30 alle 18.30
Ingresso: Ingresso gratuito