AQUILEIA

PATRIMONIO DELL'UMANITÀ

sabato 16 ottobre 2021

Aula absidata

Sala absidata presso la Stalla Violin, area archeologica di Aquileia
La vasta sala di ricevimento di circa cento metri quadrati con un’abside ampia cinque metri, costruita all’interno dell’isolato occupato dal complesso basilicale teodoriano, risale alla fase di IV secolo d.C..
Le pareti e il soffitto della sala erano decorati da affreschi, di cui sono stati rinvenuti numerosi resti, mentre il pavimento è impreziosito da mosaici con rappresentazioni di uccelli, pesci, elementi vegetali.
L’abside era sopraelevata e collegata al piano dell’aula per mezzo di un gradone: la sua importanza è rimarcata dal raffinato motivo a tendaggio che ne decora il pavimento musivo.