AQUILEIA

PATRIMONIO DELL'UMANITÀ

domenica 26 maggio 2024

Le celebrazioni dal 5 al 7 dicembre

Il sito Unesco di Aquileia compie 25 anni e guarda al futuro

Aquileia, Antico Porto Fluviale. Foto N. Oleotto
Francesca Grego - 29/11/2023
Il riconoscimento è arrivato nel 1998, ma la sua storia è più che millenaria. Venticinque anni fa l’inclusione nel Patrimonio Mondiale dell’Unesco diede il via alla rinascita di Aquileia – tra i più grandi e floridi centri urbani dell’Impero romano - e della sua straordinaria area archeologica, il più completo esempio di città dell’antica Roma sopravvissuta nei territori del Mediterraneo. Ma quella di Aquileia è una corsa senza fine: dagli scavi alla valorizzazione delle sue meraviglie, il sito friulano accoglie sfide sempre nuove. Si fermerà per tre giorni dal 5 al 7 dicembre per festeggiare il suo primo quarto di secolo nell’Unesco World Heritage, e poi ripartire verso ulteriori traguardi, come quello del 2030, quando ricorreranno i mille anni dalla fondazione della celebre Basilica Patriarcale, o del 2025, quando la vicina Gorizia sarà Capitale Europea della Cultura insieme a Nova Gorica.
 
Il 5, il 6 e il 7 dicembre 2023 un importante convegno celebrerà i 25 anni del sito Unesco di Aquileia: un’occasione per fare il punto della situazione, intessere nuove collaborazioni ed elaborare le ricette del futuro.
L’evento sarà introdotto da un suggestivo momento musicale nella Basilica Patriarcale con i discanti, canti sacri dell’antica liturgia di Aquileia giunti fino a noi attraverso codici miniati del XIII secolo. Seguiranno i saluti delle istituzioni e il brindisi di apertura con le eccellenze vinicole del territorio.


Aquileia, Basilica Patriarcale. Foto G. Baronchelli
 
Sarà una giornata di partecipazione corale, che vedrà in prima fila Fondazione Aquileia, Comune di Aquileia, Regione, Soprintendenza e Direzione Museale del Friuli Venezia Giulia, ma anche le associazioni culturali e le imprese del territorio, accanto all’Ufficio Unesco del Ministero della Cultura, l’Università degli Studi di Udine e a protagonisti della cultura e dell’archeologia provenienti da altri contesti geografici.


Museo Archeologico Nazionale di Aquileia | Courtesy of Fondazione Aquileia 

Tanti i temi sul tappeto di cui si discuterà negli spazi dell’antica Cantina Ca’ Tullio: dalle strategie di valorizzazione del patrimonio alle nuove direzioni della ricerca archeologica, dalla didattica museale all’inclusione e al ruolo delle tecnologie digitali. Tavole rotonde dedicate indagheranno poi le prospettive aperte dagli Itinerari del Consiglio d’Europa, con gli esempi della Rotta dei Fenici o della Rotta di Cirillo e Metodio, e le opportunità del turismo slow, tra itinerari culturali, trekking e cammini religiosi, senza dimenticare il format di successo delle rievocazioni storiche.

Fondamentali saranno le occasioni di confronto: con le esperienze dei siti archeologici di Mont’e Prama, Barumini, Canosa e RavennAntica, e con la rete dei siti Unesco del Friuli Venezia Giulia, nell’ottica di un percorso comune verso GO!2025 per Gorizia Capitale Europea della Cultura.


 Aquileia, Foro romano | Foto: © G. Baronchelli | Courtesy Fondazione Aquileia

 
 

Da non perdere

Vedi tutte

La lunga estate di Aquileia tra arte, cultura e intrattenimento

A Palazzo Meizlik una rassegna celebra il legame di fede e bellezza che unisce Betlemme ad Aquileia, mentre passeggiate serali alla domus di Tito Macro e visite teatralizzate offrono uno sguardo nuovo sulla vita nella città antica. In programma anche concerti e l’iniziativa Calici di Stelle.

Le meraviglie della domus di Tito Macro

La più grande dimora 'pompeiana' scoperta nel Nord Italia si trova ad Aquileia: è la domus di Tito Macro. Una grande abitazione di cui si conservano gli straordinari mosaici testimonianza dello stile e del gusto degli antichi abitanti della città romana, antico crocevia tra Europa e Mediterrano.

Notizie

Vedi tutte
Udine | Appuntamento per il 14 giugno

Ad Aquileia con Riccardo Muti. Un concerto per la pace nella Basilica dei Patriarchi

Sulle note dell’Orchestra Luigi Cherubini di Ravenna, la città Unesco rinnova la sua storica vocazione al dialogo. Ospite d’onore Daniel Ottensamer, primo clarinetto della Filarmonica di Vienna. 
Udine | Segreti e splendori del sito Unesco

“Viaggia con noi nella storia di Aquileia”, il nuovo tour guidato per scoprire l’antica città

Dai fasti dell’Impero romano ai mosaici della Basilica paleocristiana, una passeggiata nella fiorente colonia che fu ponte tra Oriente e Occidente. 
Udine | Nuovi tour guidati dal 16 marzo nella città friulana

Tra i tesori di Aquileia. Ripartono le visite guidate alla perla patrimonio Unesco

Dal 16 marzo l’itinerario “Viaggia con noi nella storia di Aquileia”, mentre, dal 17 marzo, “Benvenuti nelle Domus romane di Aquileia” regalerà un viaggio nel tempo alla scoperta delle abitudini degli abitanti della città antica

Video Itinerari

Vedi tutte

Aquileia romana: l’edilizia pubblica

Alla scoperta dei luoghi dove si svolgeva la vita pubblica in età romana. Il Foro, cuore ...

Aquileia romana: l'edilizia privata

L’antica dimora di Tito Macro, tra sontuose sale di rappresentanza e magnifici ...

Aquileia paleocristiana

L’età dell’oro di Aquileia: tra la Basilica paleocristiana e il Museo, scrigno di...