AQUILEIA

PATRIMONIO DELL'UMANITÀ

sabato 16 ottobre 2021

Sabato 25 e domenica 26 settembre in città e nel sito archeologico friulano

Ad Aquileia per le Giornate Europee del Patrimonio, tra percorsi ed esperienze inedite

Giornate Europee del Patrimonio 2021: visite guidate all'Area Archeologica di Aquileia I Courtesy Fondazione Aquileia
Francesca Grego - 23/09/2021
Sabato 25 e domenica 26 settembre tornano le Giornate Europee del Patrimonio: un’occasione per scoprire tesori e bellezze del vecchio continente, tra arte e archeologia, architettura e paesaggio. Aquileia non manca all’appuntamento: visite guidate, itinerari speciali, meraviglie inedite, giochi, spettacoli ed esperienze inattese sono pronte a mostrare tutta la ricchezza del sito friulano in un weekend denso di sorprese. 
Durante la mattinata e il pomeriggio di sabato, per esempio, i visitatori potranno sperimentare in prima persona le emozioni di uno scavo archeologico, visitando i cantieri insieme agli archeologi impegnati su campo. Tante le aree interessate: dalle Mura a zig-zag, che recentemente hanno svelato segreti in grado di riscrivere la storia della città, al Foro, cuore pulsante della vita di Aquileia antica, per arrivare al Teatro, alle Grandi Terme, al Porto Fluviale o a splendide dimore come la Casa dei Putti danzanti e la Casa delle Bestie ferite, che prendono il nome dalle decorazioni che le adornavano. 


Operazioni di pulitura del mosaico del Cervo datato II - III sec. d.C - Domus di Tito Macro, Aquileia

Imperdibili, sempre nella giornata di sabato, sono le visite a Casa Bertoli, tra le residenze più antiche della città e resa ancora più preziosa dalla presenza di affreschi di diverse epoche, o alla Domus di Tito Macro, una delle più grandi in Italia, con straordinari mosaici di epoca romana e paleocristiana, mentre l’itinerario L’Ombra di Aquileia. Viaggio nella città dimenticata farà luce sulle bellezze meno note di un giacimento archeologico pressoché inesauribile.  
Un suggestivo percorso in notturna aprirà poi le porte del Cimitero dei Caduti di Aquileia, svelando la storia più recente e le vicende del centro friulano durante la Grande Guerra. L'itinerario continua tra il Museo Archeologico Nazionale e la Basilica, centro delle celebrazioni per il centenario del Milite Ignoto.


Porto Fluviale, area archeologica di Aquileia | Foto: © Gianluca Baronchelli

Domenica 26 il Museo Archeologico accoglierà i visitatori nella sua nuova sezione espositiva Lusso e Ricchezza, tra gemme, cammei, gioielli e monete che ci parlano della prosperità di cui godevano gli abitanti della città antica e della sapienza dei suoi artigiani. In primo piano gli oggetti in ambra, “l’oro del Baltico” che giungeva nella penisola italica proprio attraverso i territori del Nord-Est. A Palazzo Meizlik, invece, è aperta ancora per pochi giorni la mostra Da Aquileia a Betlemme. Un mosaico di fede e bellezza, dove eccezionali reperti raccontano le connessioni inattese tra due città geograficamente distanti. 
Nelle mattinate di sabato e domenica un’esperienza di archeologia sperimentale sorprenderà i visitatori: nel Fondo Pasqualis, un’antica area commerciale, si potrà assistere all’accensione di un forno vetrario di epoca romana


Museo Archeologico Nazionale di Aquileia | Foto: © Gianluca Baronchelli

Laboratori e caccia al tesoro stimoleranno la curiosità di adulti e ragazzi nel pomeriggio di domenica, mentre entrambe le serate del weekend si animeranno in eventi spettacolari. Se sabato 25 Piazza Pirano si riempirà di note nel concerto Scorre l’acqua ad Aquileia, con musiche di F. Patavino, G.P. da Palestrina, G.F. Haendel e G. Holst, domenica 26 le visite teatralizzate a cura di Radio Magica connetteranno il pubblico In diretta con la Storia. "Il fine settimana - annuncia il sindaco di Aquileia Emanuele Zorino - si chiuderà con un momento solenne dedicato al centenario del Milite Ignoto: l'arrivo della bandiera che nel 1921 ne avvolse la salma durante il viaggio da Aquileia a Roma, che sarà accolta dalla fanfara militare e dal picchetto d'onore e rimarrà esposta in Basilica fino al 29 ottobre". 

Chi infine desidera compiere un viaggio a tutto tondo nell'affascinante patrimonio di Aquileia, potrà optare per il Tour guidato classico oppure per una passeggiata in libertà all'interno del sito, da integrare con le visite al Museo Archeologico Nazionale e al Museo Nazionale Paleocristiano, due scrigni di storia e bellezza che per l’occasione saranno aperti anche oltre gli orari consueti. 

Il programma completo delle Giornate Europee del Patrimonio ad Aquileia è consultabile sul sito https://www.fondazioneaquileia.it


Piazza Capitolo, Aquileia | Foto: © Gianluca Baronchelli

Leggi anche: 
Attila, il distruttore? Chissà. Ad Aquileia la storia torna sui suoi passi
• Ad Aquileia brilla la Domus di Tito Macro: cinque secoli di storia in una dimora senza precedenti

Da non perdere

Vedi tutte

Cinema e archeologia sotto le stelle: al via l'Aquileia Film Festival

Dal 27 luglio a piazza Capitolo e a piazza Patriarcato sette serate in compagnia di tanti ospiti. Tra gli appuntamenti, la prima assoluta del film "Gloria. Apoteosi del soldato ignoto" e la musica di MARAM Oriental Ensemble, un viaggio attraverso il Mediterraneo orientale.

Aquileia: 5 imperdibili capolavori in mosaico

Con ampi tappeti di tessere colorate sapientemente giustapposte e delicati frammenti sopravvissuti attraverso i secoli in cui campeggiano figure allegoriche, animali diversi e raffinati motivi decorativi, l'arte musiva di Aquileia è una meraviglia da scoprire.

Notizie

Vedi tutte
Udine | Intervista all’archeologo Luca Villa

Attila, il distruttore? Chissà. Ad Aquileia la storia torna sui suoi passi

Mille leggende aleggiano intorno agli Unni e al famigerato Sacco di Aquileia, che secondo la tradizione avrebbe raso al suolo la fiorente città di confine. Ma le ultime scoperte raccontano un’altra storia.
Udine | Tra gli ospiti Paolo Mieli e Alberto Angela in collagamento

Cinema e archeologia sotto le stelle: al via l'Aquileia Film Festival

Dal 27 luglio a piazza Capitolo e a piazza Patriarcato sette serate in compagnia di tanti ospiti. Tra gli appuntamenti, la prima assoluta del film "Gloria. Apoteosi del soldato ignoto" e la musica di MARAM Oriental Ensemble, un viaggio attraverso il Mediterraneo orientale.
Udine | Mostre, passeggiate archeologiche, tour al tramonto: tutti gli appuntamenti

La lunga estate di Aquileia tra arte, cultura e intrattenimento

A Palazzo Meizlik una rassegna celebra il legame di fede e bellezza che unisce Betlemme ad Aquileia, mentre passeggiate serali alla domus di Tito Macro e visite teatralizzate offrono uno sguardo nuovo sulla vita nella città antica. In programma anche concerti e l’iniziativa Calici di Stelle.

Video Itinerari

Vedi tutte

Aquileia romana: l’edilizia pubblica

Alla scoperta dei luoghi dove si svolgeva la vita pubblica in età romana. Il Foro, cuore ...

Aquileia romana: l'edilizia privata

L’antica dimora di Tito Macro, tra sontuose sale di rappresentanza e magnifici ...

Aquileia paleocristiana

L’età dell’oro di Aquileia: tra la Basilica paleocristiana e il Museo, scrigno di...