AQUILEIA

PATRIMONIO DELL'UMANITÀ

domenica 14 luglio 2024

Parco CREAttivo #4 Aquileia

CREAttivo#4, Convivio al settimo cielo | Foto: Stefano Marzona
CREAttivo #4 Arte e Impresa FVG in Cammino

Apertura Parco ludico / sensoriale CREAttivo #4 - Aquileia

È stato inaugurato venerdì 27 ottobre 2023 il nuovo Parco ludico/sensoriale “CREAttivo #4 nel cuore di Aquileia. Un suggestivo spazio pensato per cambiare il volto di un’area verde nel cuore della città patrimonio dell’Unesco dove la comunità e le famiglie avranno modo di assaporare il felice connubio tra l’etica del gioco e della relazione con l’estetica del mosaico contemporaneo.
 
Il Presidente della Fondazione Aquileia, Roberto Corciulo: “il progetto CREAttivo#4 crea un ponte tra l’antica arte musiva di cui il sito Unesco di Aquileia conserva preziose testimonianze e i suoi sviluppi contemporanei. Abbiamo sostenuto il progetto per la sua capacità di valorizzare il legame tra arte, creatività, lavoro artigianale e impresa, e oggi, quale risultato di questo percorso, inaugurare una nuova area giochi per bambini ispirata ai mosaici di Aquileia, aggiunge una valenza ulteriore, mettendo al centro le giovani generazioni e sottolineando l’importanza di stimolare la loro curiosità attraverso il gioco, l’arte e la bellezza”.
 
Ideato e diretto da Sabrina Zannier, prodotto da Maravee Projects / Associazione culturale Maravee - con il sostegno dell’Assessorato alla Cultura della Regione, la collaborazione e il contributo di Fondazione Aquileia e rete d’imprese Forni di Sopra-Dolomiti in tutti i sensi, la collaborazione dei Comuni di Aquileia e GoriziaConsorzioMosaicisti del FriuliConfindustria Udine e delle aziende LegnolandiaGervasoni e Very Wood – “CREAttivo #4 Arte e Impresa FVG in Cammino” traccia dunque un percorso non solo di valenza culturale ma anche urbanistica ed educativa. 
 
Dopo il complesso work in progress dell’intero progetto, allestito nella Mostra tenutasi nel Museo di Santa Chiara a Gorizia, CREAttivo apre ora il nuovo Parco pubblico: un sentiero punteggiato da riquadri musivi realizzati dalla Scuola Mosaicisti del Friuli dal quale si dipanano quattro aree circolari caratterizzate da pareti lignee prodotte da Legnolandia. Realizzate con materiale riciclato e riciclabile, le pareti ospitano una serie di giochi interattivi che l’azienda di Forni di Sopra ha ideato per stimolare i bambini alla conoscenza del territorio e dell’identità storica di Aquileia.
Svettano così sui pannelli la gara con le navi romane, l’attraversamento dei fiumi che conducevano dalle città romane al mare; la ruota didattica, i giochi con la natura attraverso la ricerca dei fiori… fino al punto foto con il costume da gladiatore romano… il tutto impreziosito dai mosaici dell’artista francese Pauline Debuchy, vincitrice del Concorso Internazionale tenutosi nella Scuola di Spilimbergo.
 
La Scuola Mosaicisti del Friuli — dichiarano il Presidente Stefano Lovison e il Direttore Gian Piero Brovedani — è lieta di partecipare all’inaugurazione del nuovo parco pubblico di Aquileia. È questo il raggiungimento di un obiettivo importante che dimostra come elementi funzionali adatti al gioco e alla fruizione di giovani utenti possano, attraverso interventi decorativi e di alto profilo tecnico, diventare oggetti d’arte unici. L’artigianato si sposa al design, conferendo qualità estetica. Il mosaico, arte protagonista ad Aquileia, si cala nel presente, in un luogo aperto alla comunità e all’acuta sensibilità di piccoli fruitori. È un mosaico contemporaneo quello realizzato dall’allieva Pauline Debuchy, che si ispira volutamente alle testimonianze del passato in armonia con la storia di un territorio e con le sue radici”. Proseguono “per il nuovo parco la Scuola Mosaicisti del Friuli ha anche realizzato dei moduli pavimentali che ripropongono le caratteristiche del mosaico romano: sono grandi tessere che compongono un simbolico percorso che dal passato si indirizza al futuro, alle nuove generazioni, dove il gioco è fondamentale per il benessere e il loro armonico sviluppo, anche artistico e creativo”.
 
Ispirati ai motivi geometrici del pavimento del tablino presente nella “Domus di Tito Macro” — una delle più vaste dimore di epoca romana tra quelle rinvenute nel Nord Italia che copre una superficie di 1.500 metri quadrati e rappresenta un unicum in Europa e vero fulcro della casa, dove il padrone accoglieva i suoi ospiti, i clientes e teneva l’archivio — i mosaici ideati e realizzati da Pauline Debuchy colorano le pareti ludico/sensoriali di Legnolandia. Il presidente dell’azienda, Marino De Santa, afferma che “la quarta edizione del progetto CREAttivo sottolinea in modo puntuale la nostra capacità nella progettazione e nella realizzazione dei parchi tematici, di collegare il loro utilizzo ad argomenti legati al territorio e alla storia. In questo caso è stato facile collegare le attrezzature da gioco all’epoca romana. Sono così nati i pannelli ludico/ interattivi legati all’antico passato aquileiese, tra i quali c’è anche il punto foto con l’effige del gladiatore”.
 
Il tema del “Cammino” che caratterizza l’edizione 2023 di CREAttivo si appella al valore non solo dei mosaici pavimentali delle domus ma anche della Basilica di Santa Maria Assunta che dal 1998 ha fatto di Aquileia Patrimonio Unesco. Un patrimonio storico che il progetto ha inteso valorizzare innovando nella contemporaneità ciò che è stato uno dei grandi poli nevralgici dell’Impero Romano, un florido emporio commerciale, centro amministrativo e artistico dall’età repubblicana a quella imperiale, anche grazie a un efficiente rete di vie di comunicazione.
 
L’evento inaugurale di CREAttivo #4 è stato animato dalla performance rap di Dj Tubet e i suoi funambolici freestyle, della performance coreutica a cura di Axis Danza di Udine e Gorizia, le coreografie di Federica Comello e Vera Zinutti interpretate dai giovanissimi Martina Cipullo, Emanuele Bergamo, Rebecca Galati, Cora Massarutti, Chiara Rullo, Carolina Valduga e Renèe Chiarandini. Inserito nell’ambito della MythoMarathon e delle gare che i bambini svolgeranno nel parco che fiancheggia il nuovo Parco CREAttivo.
 
“L’apertura del Parco — dichiara Sabrina Zannier, direttore artistico di Maravee Projects — offre alla comunità in modo permanente un nuovo percorso ludico/sensoriale tracciando sul territorio regionale una linea di collaborazione ideativa e produttiva fra Arte, Impresa e Didattica d’alta formazione. Ma il valore aggiunto di simili progetti è quello di promuove il ruolo del territorio quale incubatore di innovazione aperto al dialogo intersettoriale e multidisciplinare nella prospettiva di un sempre maggiore potenziamento in vista di “GO 2025”. CREAttivo #4 rappresenta inoltre — prosegue Zannier — uno straordinario esempio di sinergia fra impresa culturale e pubblica amministrazione perché mette in relazione la progettualità di CREAttivo con il progetto di riassetto di Via Grandi predisposto dal Comune di Aquileia e redatto dall’architetto Giuliano Buset trasformando il tema del Cammino in un campo di confronto comune, laddove le antiche pavimentazioni musive aquileiesi rappresentano l’ispirazione per la rilettura in chiave contemporanea dei mosaici della Debuchy. Per portare linfa creativa e ludica nell’ambito di una progettualità comunale”.
 
L’ultimo appuntamento di CREAttivo si terrà tra novembre e dicembre a Udine, nella sede di Confindustria con il Convegno e la presentazione del Catalogo che raccoglierà l’intero work in progress del progetto.
 

Info

Data: dal 27 Ottobre 2023 al 27 Ottobre 2023
Luogo: Corso Gramsci
A cura di: Sabrina Zannier
Indirizzo: Aquileia - Corso Gramsci
Orario: Ven 27 Ott ore 10.30 | Apertura Parco permanente 24/24